mercoledì 23 ottobre 2013

Insalata verde mista: alleata delle diete.

Insalata per contorno? Si grazie, anche abbondante!

Non c'è bisogno di una ricetta specifica per una buona insalata, ma spesso ci dimentichiamo della semplicità e della leggerezza nelle nostre tavole. E adesso ci sono io a ricordarvelo.

Dopo tanti anni di dieta posso dire con certezza che l'insalata mi ha aiutato molto in questo percorso.
Ci sono tanti effetti benefici da tenere in considerazione e non sono una banalità!

A pranzo e a cena non manca praticamente mai. Ho imparato a condire con poco olio e sale e soprattutto senza mangiare pane. 
Ricorrendo a un trucchetto niente male...

A disposizione ho 2 cucchiaini di olio al giorno, sono un po' pochini per condire 1 contorno con un secondo o un primo.

Allora io faccio così: prendo una tazzina e il mio preziosissimo cucchiaino di olio e aggiungo 1 cucchiaino di aceto, 1 cucchiaino di succo di limone e spezie varie (le spezie cambiano in base agli alimenti da condire) mischio il tutto energicamente... e in battibaleno ho aumentato il volume del mio condimento, senza aggiungere né calorie né grassi
In questo modo riesco a condire sia la mia super insalata che il piatto principale.

Volete un' idea per prepararvi un insalata veramente sfiziosa?
E ancora, volete sapere come conservare l'insalata già pronta per più giorni?


Andate dal vostro fruttivendolo di fiducia e acquistate 4 varietà diverse di lattuga: 

Foglia di quercia rossa e verde (le foglie hanno la stessa forma delle foglie di quercia e sono molto morbide e gustose)

Lattuga granita (le foglie sono arricciate e di colore rosso vinoso e brillante, il cespo è voluminoso e la radice è piccola)

Poi prendiamo anche un radicchio rosso, rucola, cetrioli e carote per chiudere in bellezza.

Lavate accuratamente l'insalata, poi con le mani facciamo piccoli pezzi (da boccone).
Asciughiamo per bene, io ho la centrifuga che in questi casi è molto utile.

Una bella porzione la consumiamo subito, mentre quella che avanza conservatela in questo modo:
asciugandola alla perfezione, ma proprio alla perfezione!
Sistemate le foglie di insalata in un contenitore abbastanza grande a strati con lo scottex: insalata-scottex-insalata-scottex e coprite con il coperchio del contenitore o con pellicola.
In questo modo si conserva per un paio di giorni.

ATTENZIONE: alcune varietà di lattuga si anneriscono subito, ora non ricordo con precisione, ma una volta mi è successo.

Nel caso voleste conservare interi i vostri cespi di insalata sappiate che se le avvolgete in uno strofinaccio umido si conservano per più giorni.

Allora che vi preparate per contorno stasera?
Voi come preparate la vostra insalata preferita?

Alla prossima

Roberta :)