mercoledì 9 aprile 2014

Diario di una vita a dieta: obiettivo raggiunto, 55.0 Kg!

Sono passati 6 anni e 38 chili sono andati.
L'obiettivo è stato raggiunto e ora eccoci qua!


Non è stato semplice, non posso mentire a riguardo, all'inizio è stata dura, tante rinunce, poco pane, niente schifezze, niente mortadella, pochissimo olio, niente soffritti, pochi dolci, muovi il culo se vuoi mangiare qualcosina per di più!
Incazzature, abbuffate improvvise, sensi di colpa, riprese, coraggio, determinazione, costanza e forza di volontà!
Poi con gli anni ti abitui ad una alimentazione più sana senza troppe rinunce e alla fine ti rendi conto che respiri meglio e ti senti più leggera (sei più leggera!) i tuoi minuscoli piedi ti ringraziano, il TUO corpo ti ringrazia e tutta la fatica e tutti i sacrifici che hai fatto SVANISCONO in un attimo.

In tutti questi anni ci sono stati familiari e amici che hanno sopportato ME e la mia dieta e in questo momento gli vorrei ringraziare uno per uno ma la vedo un po' difficile ;)

E quindi popolo di Google+ anche se mi seguite da pochi mesi voglio condividere con voi la mia esperienza e magari con queste parole incoraggiare qualcuno a perdere quei chili di troppo che NON FANNO BENE ALLA SALUTE e pensare che una dieta sana NON vuole dire FARE LA FAME.

Però qualche nome lo devo proprio fare!
GRAZIE:



Papà, che senza le tue minacce ora peserei 100 chili o qualcosina di più.
Mamma, che senza le tue triple cucine per accontentare tutti, adesso capisco benissimo che non è stato facile.
Fratello, riuscire a pesare meno di te è sempre stato l'obiettivo che mia ha dato quella spinta in più.
Nonno Gabriele, che mi pesavi sulla bilancia del bestiame prima di ogni abbuffata festiva e cercavi sempre di togliere qualche pesetto per farmi sentire meglio e ora VEDI C'è L'HO FATTA, sono arrivata a 55 Chili!
Barbara e Giolina, sorella e seconda mamma, rifugio d'infanzia, loro hanno sopportato TUTTI i miei tentativi di dieta.
Alexia, MartinaFederica, Daniele e Valentina sin dalle scuole medie hanno sopportato i miei sbalzi di umore.
All'incirca tutti i compagni delle scuole superiori!
Marina e Ilaria compagne di avventura di Accademia hanno visto e partecipato alla mia dieta definitiva e loro hanno saputo sostenermi al meglio.
Ringrazio anche Elio e Marzia.
E infine, Francesco, amico e compagno che sopporta me e le mie diete DA SEMPRE!

Dimenticavo la mia dirimpettai Alessia che mia ha presentato il Dr.Modesti che ha saputo azzeccare la "dieta" giusta per me.

Roberta