mercoledì 16 luglio 2014

Mousakas: ricetta casalinga greca

Eccola la ricetta originale della Mousakas, ricetta che si tramanda da madre in figlia e io ho avuto la fortuna di scoprirla.
E ora la condivido con tutti voi, non ho ricette segrete perché sono convinta che alla fine ognuno di noi crea con le proprie mani piatti sempre diversi anche quando una ricetta viene eseguita alla perfezione.

Ecco perché la cuoca greca che mi ha dato le sue ricetta non era preoccupata...tanto non riuscirò mai a farle più buone di lei :D :D :D

Ingredienti per 4 persone


3 melanzane tagliate a fette 
3 zucchine tagliate a fette 
3 patate tagliate a fette 
1/2 chili di macinato 
1 cipolla grande tritata 
2 spicchi d'aglio tritati 
1 bicchiere di vino bianco
2 tazze da te di pomodorini a pezzettini 
6 cucchiai di pan grattato 
2 tazze di besciamella densa 
1 tazza di formaggio grattugiato (gouda o altro) 

Procedimento 



Friggiamo leggermente le melanzane, le zucchine e le patate e le mettiamo a scolare sopra della carta assorbente. 

Rosoliamo il macinato con la cipolla e l'aglio e sfumiamo con il vino. Aggiungiamo il pomodoro, il sale, il pepe e facciamo cuocere. 

Spolveriamo una teglia con la metà del pangrattato e facciamo uno strato di patate, zucchine e melanzane. 

Versiamo la metà del macinato e facciamo un altro strato di verdure e ricopriamo con il resto del macinato. 

Versiamo la besciamella e il formaggio grattugiato e il resto del pangrattato. 

Infornare a 200° per 30 minuti circa finché i disopra e ben colorato e lasciar riposare 15-20 minuti prima di servire. 

Un consiglio che mi è stato dato a voce. 
Le verdure sarebbe meglio friggerle il giorno prima di fare la mousakas. Si asciugano meglio e il risultato è migliore

Guardate che meraviglia, vi posso assicurare che non era neanche pesante a vederla non si direbbe..ma era veramente ottima!!!!




Sono rientrata da pochi giorni nelle Marche, ma non vedo l'ora di provarla !!!

Un ringraziamento speciale va ad Annabella, senza di lei le ricette greche sarebbero rimaste solo il lingua originale.

Alla prossima ricetta greca

Roberta