martedì 1 luglio 2014

Testicoli di Agnello e piccole sfortune in vacanza

In vacanza, Grecia - Ammoudia - "Dimitri".

Ad Ammoudia, un piccolo villaggio di pescatori abbiamo trovato la pace.
Questo è il quarto anno che ritorniamo... insomma ci hanno conquistato.
I turisti ci sono ma per lo più sono Tedeschi, Olandesi, Austriaci e pochi Italiani.

La cucina ci piace e poi abbiamo trovato i "nostri" posti.
E in effetti in vacanza trovare chi ti preparare piatti tipici della cucina locale non  è semplice e per di più CUCINA CASALINGA GRECA!!!

Una piccola nota negativa: zanzare e tante altre piccole bestioline.
Certo basta organizzarsi con creme e cremine.. ma forse non basta.
Dopo 3 giorni di vacanza mi sono beccata una puntura di non so quale bestia (non mi sono accorta della puntura) e ora mi ritrovo con un bozzo interno sopra la chiappa con presunto pungiglione all'interno, quindi infezione, quindi: ANTIBIOTICO IN VACANZA!


Ok, parliamo di cose più divertenti...TESTICOLI DI AGNELLO:
Ieri sera eravamo a cena da Dimitri un soggetto a dir poco originale.

Sua moglie Barbara, una bravissima cuoca ieri per cena ci ha preparato la Moussakà, una vera specialità della cucina Greca.
A un certo punto della serata arriva un tizio con una busta e indovinate un po' cosa c'era dentro ?!......


Altro che Masterchef, in meno di 10 minuti Barbara ha pulito e tagliato i testicoli, aperti a metà e cotti sulla griglia.
Il sapore?


Molto simile alle salsicce, meno saporite e più morbide all'interno.
Però...fanno un po' senso ehehehehhe ??!?!?!?




Bene, stasera ci aspetta un'altra specialità della cucina Greca: youvetsi.

Chiederò a Barbara la ricetta della sua moussakà e dello youvetsi, speriamo solo che non sia gelosa delle sue ricette :D :D :D

Alla prossima
Roberta